Copy
Intuizione, tra New Age e la fisica quantistica
Leggi questa e-mail nel tuo browser

Segui il tuo intuito

Ciao <<Nome>>,

il tema di questo mese è "seguire il proprio intuito". 

Che rapporto hai con le tue intuizioni? Agisci di pancia o di testa? Ma soprattutto (domanda retorica): ha senso agire sempre secondo intuito o è bene capire quando l'intuito va assecondato?

In questa newsletter ti parlerò di intuito utilizzando due fonti che mi sono capitate recentemente tra le mani: un documentario e un libro.

Innsaei - Il potere dell'intuito

Il trailer del documentario
Ho trovato questo documentario su Netflix, si chiama Innsaei - The power of intuition.
Devi farti strada tra parecchia fuffa, ma ci sono tante bellissime immagini della natura, quindi se hai un bel televisore grande con un buon impianto audio può valere la pena vederlo anche solo per quelle.

Il messaggio più importante che ho tratto dalle molte persone di culture diverse che vengono intervistate è che l'intuito è un nostro grande alleato, ma dobbiamo dargli il tempo di fiorire. 

Nel documentario si dice che le intuizioni arrivano genuine e efficaci quando ci prendiamo delle pause (ah, le nostre amate pause!), soprattutto riconnettendoci con la natura.

Sì, è un concetto un po' New Age, però credo che un messaggio di fondo interessante ci sia.


Appena possiamo facciamo una passeggiata, riempiamo i nostri occhi di qualcosa che sia più distante, grande e stabile dello schermo, facciamo respirare al nostro cervello aria pulita e diamogli lo spazio e il tempo per creare nuove connessioni. Intuizioni, appunto.

(Insomma: vai in ferie e cerca di godertele, prenditi un'ora o più appena puoi per farti una passeggiata, e/o - spot pubblicitario - vieni al mio residenziale di fine agosto)

Marie Curie, Einstein e l'intuizione dalla conoscenza

Fisica Quantistica per Poeti è un bel libro in cui si parla tantissimo di intuizione, mentre si racconta la fisica quantistica descrivendo quali sono stati i passaggi che hanno fatto in modo che potesse essere prima intuita.


Sì, perché parte tutto da alcune intuizioni.


Ora capiamoci: non credo proprio che se io mi vado a fare una passeggiata nel bosco mi possa venire un'intuizione sulla fisica quantistica.
Le intuizioni migliori vengono su materie e argomenti di cui hai una conoscenza: per poterti fidare del tuo intuito devi avere una base sicura da cui partire, altrimenti rischi di fare grandi buchi nell'acqua.

Cosa succede se cerchiamo intuizioni su argomenti di cui conosciamo troppo poco o addirittura nulla?


Potremmo non avere alcuna intuizione (e sarebbe il male minore), oppure potrebbero venirci delle intuizioni da premesse e conoscenze insufficienti o sbagliate. Intuizioni sbagliate (come capita spesso quando si parla di fisica quantistica, per altro).

Lo dice anche nel libro, ma se ci pensi è veramente un concetto banale e si può applicare in qualsiasi ambito della conoscenza: se non sai di cosa stai parlando che intuizioni potrai mai avere?

Tirando le conclusioni

Il mio pensiero sull'intuizione è che va nutrita, quindi.
Studiando, aprendosi a nuovi approcci, lavorando e facendo esperienza.
E poi le va lasciato il tempo di sbocciare.
Prendendosi delle pause, del tempo vuoto, respirando aria pulita (anche metaforicamente).

E stai alla larga da chi ti dice di seguire la tua pancia senza se e senza ma.

Lo farai? 

Io ci sto provando: in questo periodo sto lavorando tantissimo ad una ristrutturazione profonda della mia professione, ad agosto ho programmato una settimana per lavorare con più calma a Cesi, vicino a Terni (e ci sta che magari organizzi una mezza giornata di Self Shiatsu o trattamenti, te lo farò sapere). Farò anche passeggiate, chiacchierate e mangiate, per lasciar decantare le cose, per vedere cosa ne spunterà a settembre, dopo il residenziale.

Ti auguro ora una buona estate perché la prossima newsletter sarà probabilmente ad agosto: quando ci risentiremo sarà quasi autunno (però tu scrivimi pure, che io leggo e ti rispondo!)

Un abbraccio,

Monja

p.s.
Un paio di anni fa (mammamia come passa il tempo!) ho scritto anche nel blog cosa vuol dire per me seguire l'intuito nello shiatsu
Contatti
Monja Da Riva
Tel: 328 417 6604
E-Mail: monja@perlavitachescegli.it

http://www.perlavitachescegli.it
Dove e quando
Centro Servizi Navacchio
via Sant'Antioco 15
Cascina (PI) (loc. Navacchio, zona Ipercoop)

Lunedì, Martedì, Giovedì 9.30-19

Solo su appuntamento


Guarda i prossimi eventi per sapere dove altro puoi trovarmi
E se vuoi che venga nella tua città scrivimi: organizziamo!
Sito Web
Facebook
YouTube
Instagram
Stai ricevendo questa newsletter perché hai ricevuto trattamenti shiatsu da me, frequentato dei seminari o mi hai chiesto informazioni ad eventi che ho organizzato oppure tramite il mio sito web. in qualsiasi momento puoi annullare l'iscrizione cliccando sui link in fondo alla e-mail.

Vuoi modificare le impostazioni riguardo questa newsletter?
Puoi aggiornare le tue preferenze, per ricevere anche i post del blog e gli eventi o disiscriverti dalla lista (un po' mi dispiacerà, ma se è davvero quello che vuoi...)

Email Marketing Powered by Mailchimp