Copy
La possibilità di cambiare idea
Leggi questa e-mail nel tuo browser

finite le vacanze? E come sono andate?

Io quest’anno ho proprio fatto dieci giorni di quello di cui avevo bisogno: mi sono rilassata tanto, nelle giornate di pioggia ho anche un po’ lavorato (e infatti più sotto ti racconto cos’ho in programma da qui a dicembre), e mi sono goduta pienamente il sole e le passeggiate.

L'erba da vicino

Sono andata in montagna, un luogo generico che faccio ancora fatica a immaginare come amico, per un vecchio pregiudizio. Quando ero bambina ci andavamo spesso, e chissà perché il ricordo che mi è rimasto è quello di freddo e fatica, e ogni volta che ho la possibilità di andare in montagna (diciamo sopra i 1500 metri) freddo e fatica sono le prime cose che mi vengono in mente, e spesso mi fanno passare la voglia.

Se però approfondisco un po’ i ricordi, mi viene in mente la casa che affittavamo in inverno, con il caminetto e la sala grande dove giocavo con i miei cugini, e i jeans stesi ad asciugare, duri di ghiaccio che quando per sbaglio ci picchiavi sopra ti facevi malissimo ma ridevi un bel po’, e la tuta da sci con cui ci si poteva buttare sulla neve e fare la farfalla. E la befana, che non passava a casa mia ma invece in montagna sì, perché andava dai bambini del piano di sopra, quindi...

E d’estate invece i prati verdissimi su cui ci si poteva rotolare (ci ho provato quest’anno: si rotola ancora), i rifugi con il formaggio buono, le mucche, gli asini e i cavalli.

E un po’ di fatica. E quando piove anche un po’ di freddo. Ma non sono le cose più importanti.

Non sempre ma spesso, se si osserva la realtà più da vicino, si vedono dettagli che erano sfuggiti a uno sguardo generico. E magari sono talmente tanti e belli che ti possono far cambiare idea.

Vedi me, per esempio: ho realizzato che la montagna in agosto dà grandi soddisfazioni: ho camminato in mezzo a panorami speciali e storie di vite complicate (pensa che ho visto i resti di una miniera a 2000 metri: i minatori vivevano lì, anche in inverno, con tre ore di cammino per arrivare al primo rifugio più a valle), scambiato lunghi sguardi pregni di significato con mucche autoctone, mangiato dei gran panini speck e formaggio. Respirato aria limpida, guardato parecchio lontano.
Non avrei avuto tutto questo se mi fossi fermata all’idea di fatica e freddo.

Un po’ come quando osservi l’erba da vicino, e vedi che non è fatta di solo verde.

Che ne pensi tu? Ti è mai capitato di cambiare idea osservando qualcosa con più attenzione?

In questa ultima fase dell'anno ho programmato diversi incontri in gruppo: due seminari di due ore e un corso in cinque incontri. Come sempre, puoi chiamarmi per i trattamenti e le sedute individuali.

Ci vediamo?

Monja

Workshop, seminari e corsi

settembre

 
Il 28 settembre, dalle 17.30 alle 19 possiamo incontrarci al Circolo L'Alba per l'evento "Arteterapia allo specchio", in cui Maria Coviello e io presenteremo il residenziale La Traccia e l'Essenza, che abbiamo organizzato insieme l'estate scorsa

ottobre

A ottobre ci possiamo vedere a Calci, al Museo di Storia Naturale, per due incontri di self shiatsu e analisi transazionale, il titolo è Riconoscersi e prendersi cura

  • il 9 ottobre approfondiremo l’ascolto, di sé e dell'altro, con attività di self shiatsu e piccole pratiche a coppia
  • il 23 ottobre prenderemo confidenza con il contatto, con attività individuali di consapevolezza e sensibilizzazione del tatto, e pratiche guidate di shiatsu in coppia
Entrambi gli incontri iniziano alle 16.30, durano due ore e costano 15€ l'uno.
Ci sono ancora posti, per informazioni e prenotazioni: Angela Dini e Rosa Baviello dal lunedì al giovedì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 tel 050 2212974.

novembre 

 
A novembre partirà la prima edizione di Ritrovarsi in due, un corso in cinque incontri per coppie, e per coppie intendo gente che si vuole così bene da decidere di spendere parte della propria vita insieme. Di tutte le età e generi, ovviamente.

In questo corso sperimenteremo modi di ascoltare l’altro che coinvolgono le orecchie, gli occhi, le mani, per riconoscersi e sperimentare nuovi modi per ascoltarsi, comunicare e capirsi meglio.

Dove?
Una buon candidata è la palestra Kinesiosport a Navacchio, ma non escludo anche altre zone, per esempio San Giuliano e Pistoia. Ti farò sapere.

Intanto, se ti può interessare il corso, rispondi a questa mail dicendomi se preferisci la sera durante la settimana (diciamo 21-23), il tardo pomeriggio (18.30- 20.30) o il weekend, così prendo un po’ le misure, grazie!
Contatti
Monja Da Riva
Tel: 328 417 6604
E-Mail: monja@monjadariva.it

https://www.monjadariva.it

Come possiamo lavorare insieme?
Dove e quando
Centro Servizi Navacchio
via Sant'Antioco 15
Cascina (PI) (loc. Navacchio, zona Ipercoop)

Dal lunedì al Venerdì 9.30-19
Sabato mattina

Solo su appuntamento


Se vuoi che venga nella tua città scrivimi: organizziamo!
Sito Web Sito Web
Facebook Facebook
YouTube YouTube
Instagram Instagram
Stai ricevendo questa newsletter perché hai ricevuto trattamenti shiatsu da me, frequentato dei seminari o mi hai chiesto informazioni ad eventi che ho organizzato oppure tramite il mio sito web. in qualsiasi momento puoi annullare l'iscrizione cliccando sui link in fondo alla e-mail.

Vuoi modificare le impostazioni riguardo questa newsletter?
Puoi aggiornare le tue preferenze, per ricevere anche i post del blog e gli eventi o disiscriverti dalla lista (un po' mi dispiacerà, ma se è davvero quello che vuoi...)

Email Marketing Powered by Mailchimp