Copy
Cambiare, come, quando, perché.
Leggi questa e-mail nel tuo browser

Cambiare

Nella mia vita ho fatto tanti cambiamenti: mi sono licenziata da tre (3!) lavori a tempo indeterminato, sono andata a vivere lontana da casa, poi ci sono tornata, poi sono riandata via di nuovo, mi sono colorata e tagliata i capelli in tanti di quei modi che non me li ricordo nemmeno tutti.
Non mi ha mai spaventato cambiare, anzi, era una cosa che mi divertiva.
Ora, guardandomi indietro, mi rendo conto che qualche volta questa spinta a cambiare è stata però una scusa per non andare fino in fondo, per non vedere come andava a finire.

Nella mia esperienza è così anche nella meditazione: meditare 15 minuti è quasi una passeggiata. Ti siedi e lasci che le belle sensazioni arrivino, i 15 minuti scadono proprio nel momento migliore, quando stai bene. Ma quando ci stai un'ora... I momenti difficili sono nel lungo termine. La fatica fisica di mantenere la posizione, i pensieri che continuano ad arrivare e ti portano via, la frustrazione, la voglia di andare a fare colazione. Ma è proprio allora che si capisce cosa si intende per stare nel momento. Accettare il disagio, comprenderlo e aspettare per capire cosa deve davvero cambiare.

Forse tutto sta nel trovare il momento giusto per cambiare: quello in cui è davvero finito quello che era prima, e può iniziare quello che sarà dopo. E come si fa a saperlo? Si sta. Si ascolta. Ci si guarda dentro, e a volte non c'è altro da fare che aspettare.

Succede anche nei percorsi di ricerca personale, che siano counselling, psicoterapia o anche lo shiatsu. Il cambiamento avviene, ma la fretta non serve a niente, non si può forzarlo, il cambiamento va fatto nascere e ha bisogno di un periodo di gestazione.
Il mio piccolo cambiamento di questo periodo è la transizione da solo operatrice shiatsu a operatrice shiatsu e counsellor. Da fuori sembra semplicemente un prendere atto di quello che già avveniva prima, ma quello che sta succedendo realmente è che io mi sto gustando questo cambiamento, piano piano. 
E ora sto per cambiare il logo, il sito e tutto il resto di quello che si vede fuori, per fargli comunicare quello che c'è dentro
È meraviglioso, sai?

E tu? Ci sono cambiamenti in atto in questo momento della tua vita? Come li stai affrontando?

Abbracciare il cambiamento

Il video su YouTube
Un video scorrevole in inglese (coi sottotitoli in inglese) in cui Jason Clarke racconta come fare ad abbracciare il cambiamento. Qualche ricetta base per capire se cambierà davvero qualcosa, e cosa avverrà poi, una volta che sarà in atto.

La traccia e l'essenza

Ci sono ancora posti scontati (fino al 30 aprile) per il seminario residenziale di fine agosto: sei ancora in tempo per prenotare il tuo.
Se hai bisogno di tempo e quiete per riflettere su qualcosa che non sai se vuoi cambiare, questo potrebbe essere un modo creativo per farlo.
Ti auguro una buona primavera (questa volta è arrivata davvero!), in cui i fiori che sbocciano siano anche qualcuno dei tuoi desideri.

Ci sentiamo tra un mese,

Monja

 

Contatti
Monja Da Riva
Tel: 328 417 6604
E-Mail: monja@perlavitachescegli.it

http://www.perlavitachescegli.it
Dove e quando
Centro Servizi Navacchio
via Sant'Antioco 15
Cascina (PI) (loc. Navacchio, zona Ipercoop)

Lunedì, Martedì, Giovedì 9.30-19

Solo su appuntamento


Guarda i prossimi eventi per sapere dove altro puoi trovarmi
E se vuoi che venga nella tua città scrivimi: organizziamo!
Sito Web
Facebook
YouTube
Copyright © 2018 Per la vita che scegli, All rights reserved.


Vuoi modificare le impostazioni riguardo questa newsletter?
Puoi aggiornare le tue preferenze, per ricevere anche i post del blog o disiscriverti dalla lista (un po' mi dispiacerà, ma se è davvero quello che vuoi...)

Email Marketing Powered by Mailchimp