Copy
View this email in your browser

SALI DI SCHUSSLER, COSA SONO E A COSA SERVONO?

(Articolo tratto da http://www.cure-naturali.it)

I Sali di Schüssler, o sali Tissutali, sono dodici preparati a base di sali minerali diluiti e dinamizzati omeopaticamente, utilizzati a scopo terapeutico in medicina naturale e complementare, ideati nella seconda metà dell’ottocento dal medico tedesco Wilhelm Schüssler. Scopriamoli con Claudia Boni, professionista in materia.... continua a leggere l'articolo...

 

Sabato e Domenica 12 e 13 Maggio 2018
a Rio Saliceto (RE) in via Grilli, 2

Corso  di Biochimica del dr. Schussler e Analisi Visuale secondo gli insegnamenti del dr. Hickethier 
 

Si tratta di un corso teorico e pratico che costituisce una buona base per l’utilizzo dei sali minerali e dell’analisi visuale, anche per chi vorrà utilizzarne i contenuti nel proprio lavoro.

Scopi del corsoAcquisire conoscenze pratiche e teoriche di Biochimica del dottor Schüssler e Analisi visuale di Kurt Hickethier. Apprendere come effettuare una consulenza utilizzando l’analisi visuale per definire un corretto piano di assunzione dei sali di Schüssler

DestinatariNaturopati, terapisti complementari, farmacisti e loro assistenti, operatori olistici, consulenti della salute, medici e assistenti medici, infermieri, ostetriche, operatori nel settore dell’alimentazione naturale. Ma può essere seguito anche da non professionisti per un proprio interesse personale verso la materia.

I due giorni si intendono per gruppi di almeno dieci persone, in caso di meno partecipanti  e in base al loro numero, poichè il lavoro sull'analisi visuale a coppie risulterà più breve, il seminario potrà essere fatto anche solo in una giornata (domenica). 

Costo del seminario:
  • 200 euro comprensivo dell'esame finale online e dell'iscrizione ai siti di riferimento, della dispensa di studio  che presenta foto chiare ed esaustive in grado di aiutare a riconoscere e individuare le carenze principali dei sali minerali.
  • 160 euro senza esame e iscrizione ai siti
vedi programma e modalità di iscrizione 

Acne, 
pelle impura 
e
sali di Schussler 

(Articolo tratto da www.salidischussler.com)

La pelle è l’organo che più di tutti parla di noi agli altri, il nostro confine tra noi e il mondo; emozioni inespresse si manifestano all’esterno con segni diversi ma inequivocabili. L’ acne ne è un esempio: i brufoli, che in genere caratterizzano l’età adolescenziale, rappresentano il sintomo di un disagio interiore. All’origine dell’acne ci possono essere fattori diversi: un’alimentazione squilibrata, fattori ormonali, cosmetici e detergenti aggressivi, ma soprattutto lo stress. Secondo l’interpretazione psicosomatica, l’acne rappresenta un’energia con una forte valenza sessuale, che emerge dal profondo, ma non trova una via di espressione.

Le emozioni trattenute diventano calore e la pelle si arrossa, brucia. Lo stesso vale per i conflitti irrisolti verso gli adulti di riferimento che vengono trattenuti e che non trovando una via di uscita, “scoppiano” sul viso dell’adolescente.

Nella biochimica si utilizzano sia per via interna che come crema, il sale nr. 9 Natrium phosphorcum di base, il nr. 3 Ferrum phosphoricum se i brufoli sono molto infiammati e il nr. 11 Silicea se si tratta di pustole purulente.

(continua la lettura QUI)

Copyright © 2018 www.aibs.it / www.salidischussler.com, All rights reserved.


Vuoi modificare i tuoi dati o cancellarti?
Puoi modificare le tue preferenze o cancellarti

Email Marketing Powered by Mailchimp