Copy
Newsletter settimanale della Libreria delle Donne di Bologna.
Eventi, libri in uscita, novità dalla Libreria.

In Libreria

Auguri per un dolcissimo 2014!

*   *   *

confetto
dolciume consistente in un pezzo di frutta secca, una radice (come la liquirizia), una mandorla, un seme rivestito e conservato con lo zucchero

Voglio rotolarti nello
zucchero. Ti voglio
dolce di glassa.
Voglio i granellini
stipati nel ricciolo
dell'orecchio, che
 ti luccicano dalle ciglia,
che ti riempiono l'ombelico
come lanugine. Vorrei rivestire
ogni tuo membro
di una seconda pelle zuccherina.
Voglio sciroppare ogni
dolcissimo pezzo di te.
Voglio amarti
finchè i denti mi faranno male.


                  Gayle Brandeis, da Gatti come angeli (medusa 2006)

Ti ricordiamo che è in corso la
Campagna tesseramento 2014

Perché tesserarsi?


Diventare socia della Libreria delle Donne di Bologna significa scegliere di prendere parte a una realtà che ha come progetto di esistenza il valore del sapere femminile, e sostenere un luogo che costruisce, custodisce e porta nel mondo la cultura e il pensiero delle donne.

Vieni in Libreria e scopri le formule di tesseramento per il 2014.

Un indizio? Se porti un'amica trovi un tesoro!
 

Il tuo sostegno è importante:
ti aspettiamo!

APPUNTAMENTI
Sabato 11 gennaio
ore 17.30
Anna Paola Moretti
e Maria Lasi

 
presentano


Maria Lasi racconta con occhi ed emozioni di bambina gli anni difficili della sua infanzia in guerra e quelli del primo dopoguerra, nelle campagne tra Ravenna e Forlì.
La sua vita di bambina e di donna che non vuole rinunciare a sé, pur in mezzo a grandi difficoltà, è una lente per accostarci alla storia.
 
Con:
Rossana Roberti (Casa delle Donne di Pesaro) e Loredana Magazzeni (Gruppo '98 Poesia).

Letture di:
Serenella Gatti Linares e Leila Falà
NUOVI ARRIVI
Da mettere nella calza della Befana:

Marjane Satrapi, Ajdar
(Rizzoli)

Anne Tyler, Principessa del disordine
(Guanda - con i disegni della figlia Mitra Modarressi)

Rebecca Dautremer, Piccolo Teatro di Rebecca
(Rizzoli)


Per le/i più grandi:

Masini, Piumini, Paolini, Che rivoluzione! Da Gutemberg agli ebook: la storia dei libri a stampa
(Carthusia)
 
CONDIVIDI
Inoltra a un'amica
Presto anche su Twitter!
La Libreria è su Facebook
Scrivici a: libreriadelledonne@women.it
unsubscribe from this list