Copy

Dal Dopoguerra all'Europa

 
Vediamo oggi alcuni fatti e i personaggi che hanno caratterizzato le tappe della vita politica e economica dell'Italia, anche nell'allora nascente, e oggi consolidato, contesto europeo.
Dalla Liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista e dal regime fascista, in cui il Presidente Sandro Pertini ebbe un ruolo fondamentale; alla visione europeista del Presidente Carlo Azeglio Ciampi, alle manovre straordinarie di Mario Draghi da Presidente della Banca Centrale Europea

 

La Festa della Liberazione

Sandro Pertini fu tra gli attori principali della lotta contro il regime nazi-fascista. E continuò ad esserlo durante il corso della sua vita politica e personale, lasciando un segno del cuore di tutti gli italiani. Continua a leggere.

Un umanista al Quirinale

Il Presidente Carlo Azeglio Ciampi scelse l’Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci come effige per la moneta da un Euro in circolazione in Italia. L’opera di Leonardo rappresenta il Rinascimento, un periodo storico focalizzato sull’Uomo: una scelta quella di Ciampi segnata dalla convinzione di una moneta al servizio dell’Uomo invece dell’Uomo al servizio del denaro. Continua a leggere e scarica le attività.

Mario Draghi e il Quantitative Easing

Nell’estate del 2012, il 26 luglio, dopo nemmeno un anno dal suo insediamento a capo della BCEMario Draghi pronunciò il famoso discorso Whatever it takes, la cui portata epocale scatenò una pioggia di liquidità sui mercati. Continua a leggere e ascolta il podcast

Se non le hai ricevute, leggi qui le newsletter precedenti

Ci vediamo tra due venerdì! 

Share Share
Forward Forward






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Anna Quaranta · Via Alessandro Piola Caselli 165 · Lido Di Ostia, RM 00122 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp