Copy

PHYSICAL DISTANCING,
SOCIAL CONNECTING

Il paradosso di questi strani tempi di Coronavirus è che siamo tanto più collaborativi e social quanto più concordiamo reciprocamente di stare distanti e separati gli uni dagli altri. 
Che cosa succede ad una comunità di coworking momentaneamente costretta all’home-working?
Ecco come si presenta Toolbox Coworking in questi giorni. 

Chi è smart worker già da un po', lo sa bene: community non è solo un fatto di prossimità fisica. Ecco perché il Coronavirus non ha fermato le lezioni di yoga in pausa pranzo e quelle di pilates all'ora dell'aperitivo, gli appuntamenti tra i Toolboxer dell'acquario e quelli dell'orangerie, i pranzi con i colleghi, i briefing del lunedì, i meetup della sera, le colazioni e le Toolbox beer. Come il tempo (🙏Riposi in pace 9-18 🙏) anche lo spazio fisico è relativo se sei uno smart worker level PRO. Certo, tutti abbiamo voglia di rincontrarci davanti alla ciclo-caffetteria della Wunderkammer. Ma nel frattempo Zoom, Skype, Instagram, FaceTime, Google Hangouts, BlueJeans, Meet, GoToMeeting...
Community first!
 
LA TOOLBOX  DEL REMOTE WORKER

Nella cassetta degli attrezzi del remote worker ci sono le piattaforme di videoconferenza, quelle di chatting e produttività, quelle per tracciare il tempo e per gestire il flusso dei progetti. Poi ci sono microfoni, webcam, postazioni di lavoro create ad hoc sul divano o sul tavolo da pranzo, i consigli su come mantenersi allenati e creare una buona routine, la moka e i suggerimenti per gestire la prole e la famiglia quando si lavora in casa. Su queste cose non ci dilunghiamo ma abbiamo raccolto alcuni consigli dalla community, che forse possono interessarti. 

>> Se non hai fatto in tempo a portare la digital transformation in casa di nonna
con mypostcard.com puoi inviarle cartoline personalizzate con i tuoi selfie! Dicono che funziona anche per far colpo sui clienti :-) 

>> Se girarti i pollici non ti basta più
segui i contenuti di Print Club Torino e approfitta di questa quarantena per recuperare la tua manualità.

>> Se ti manca l'aria internazionale della lounge di Toolbox
su meetcafecito.com puoi condividere una pausa caffè o un pranzo con un remote worker dall'altra parte del mondo. Tutto rigorosamente online: il mondo è piccolo, la rete grande! 

>>  Connessi, interconnessi, ma non troppo.
Se stare sempre online ti toglie un po' l'entusiasmo ricordati degli indicatori di presenza nelle piattaforme di lavoro. Assente, non disturbare, offline, online: saluta i tuoi nuovi migliori amici!

>> Sfrutta il tempo guadagnato dagli spostamenti per stare sul pezzo 
e magari approfondire qualche tua passione! Gaming, sicurezza informatica, programmazione, strumenti per migliorare il tuo lavoro e il networking: sul sito trovi gli aggiornamenti e i link per accedere ai meetup virtuali delle community di Toolbox! 

>> Tutto ok, ma ti manca stare nella stessa stanza con i tuoi colleghi?

Incontratevi su wurkr.io e lavorate tutti insieme. Non sarete gomito a gomito ma potrete comunque sentirvi e vedervi in azione. Per non perdere l'abitudine, create anche dei canali paralleli dove parlare di tutto ciò che non ha a che fare con il lavoro e collaborate alla creazione di playlist musicali. 

>> La T1 è irraggiungibile, ma questo brainstorming s'ha da fare?
Teammates a rapporto su Ideaflip! È un'alternativa anche per i freelance che hanno dimenticato il cubetto di post-it sulla scrivania :-) 

>> Togli il pigiama! 
Sarà un po' mainstream come consiglio, ma è sempre bene ricordarlo :-D
Hanno cambiato la forma ma non la sostanza. Rete al Femminile, Torino Hacknight, PHP User Group, Rust Meetup, Hacker Torino, Print Club, Fablab... Le Community non si fermano. A causa dell'emergenza si incontrano esclusivamente online. Il sito è aggiornato con i nuovi appuntamenti e tutti i link e le modalità per accedere alle singole sessioni di formazione.
 

Scopri tutti gli eventi online!

Facebook
Web
Email
Instagram
View this email in your browser

Copyright © 2020 Toolbox Coworking, All rights reserved.


unsubscribe from this list    update subscription preferences